Consonno, il Paese dei Balocchi…


Oggi è una brutta giornata invernale, il clima è adatto per andare a fare alcune riprese a Consonno, dove alla fine degli anni sessanta nacque uno dei primi centri commerciali, un vero “paese dei balocchi”.

Dopo alcuni anni però arrivò il declino ed ecco quello che resta ai giorni nostri…

Consonno

Un monito? “memento mori” del consumismo?La storia della vicenda è interessante, anche perché dietro la nascita di questo complesso si è distrutto completamente l’antico nucleo abitato…

La storia di questa vicenda: http://www.consonno.it/

Le prime riprese: inaugurazione centro commerciale a Vado Ligure


Iniziano le prime riprese, siamo a Settembre, un caldo tardo pomeriggio a Vado Ligure, si innaugura il centro commerciale “Le Terrazze”.

Come sempre accade ho l’impressione che sia sproporzionato come dimensioni rispetto alla cittadina di Vado, ma so benissimo che il bacino di utenza è stato calcolato meticolosamente.

Giungo sul posto verso le 17, sarà una serata di festa, un evento emozionante, si percepisce dai preparativi in corso…

Il momento clou è sicuramente il discorso delle autorità, il punto di vista che scelgo per la camera è un po inconsueto, sono osservato con curiosità dai numerosi colleghi…

Outlet Mc Arthur Glen di Serravalle



Serravalle outlet

l'infinito parcheggio

Dall’apertura oltre 20 milioni di visitatori, la popolazione della Romania.

Con i suoi 180 negozi è l’outlet più grande d’Europa, collocato strategicamente tra Milano, Torino e Genova.

Migliaia di persone si incrociano rapidamente e non si guardano, l’attenzione è rivolta alle vetrine in cerca dell’ “affare”…

Aggraziato nelle forme architettoniche, i suoi percorsi circolari dove ti perdi facilmente, la musica di sottofondo.

Oggi riprese per tutto il pomeriggio, non guarderò le vetrine, guarderò le persone.

Mi passano accanto veloci con le loro borse appese alle carrozzine dove bimbi si guardano attorno delusi, forse preferivano un parco giochi…

Un barbone chiede l’elemosina davanti al padiglione dell Ferrari.

Un manifesto affisso ovunque attira la mia attenzione, un viso sorridente e una frase, quasi un aforisma dei nostri tempi…

Felicità?

Felicità?

Il paese dei balocchi


— Vado ad abitare in un paese… che è il piú bel paese di questo mondo: una vera cuccagna!…

— E come si chiama?

— Si chiama il «Paese dei balocchi». Perché non vieni anche tu?

— Ma come si passano le giornate nel «Paese dei balocchi»?

— Si passano baloccandosi e divertendosi dalla mattina alla sera. La sera poi si va a letto, e la mattina dopo si ricomincia daccapo. Che te ne pare?

— Uhm!… — fece Pinocchio; e tentennò leggermente il capo, come dire: — «È una vita che la farei volentieri anch’io!»

tratto da: “Le avventure di Pinocchio: storia di un burattino” di Carlo Collodi



Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: